top of page
Kaffee - Anbau - transparent.png

Coltivazione

Poiché la pianta del caffè cresce solo in determinate condizioni, il caffè viene coltivato esclusivamente nei paesi intorno all'equatore.

LA CRESCITA DEL CAFFÈ

Poiché la pianta del caffè cresce solo in determinate condizioni, il caffè viene coltivato esclusivamente nei paesi intorno all'equatore. Le aree per la coltivazione del caffè si trovano in Africa, Asia, Oceania, Sud e Centro America. Tutti i paesi produttori di caffè costituiscono insieme la cosiddetta cintura del caffè. La più grande area di coltivazione del caffè è il Brasile, seguita da Vietnam e Colombia. Paesi come l'Etiopia, il Guatemala e l'Uganda sono noti anche per la coltivazione del caffè. L'Etiopia è considerata il paese di origine del caffè. Oggi ci sono più di 50 paesi produttori di caffè in tutto il mondo.


Coltivazione di caffè nella piantagione


Per la coltivazione del caffè su larga scala, il cespuglio di caffè viene solitamente propagato dalla semina di semi che hanno circa otto settimane. Le talee coltivate vengono trapiantate in contenitori individuali da cinque a sei settimane dopo la semina. Ora si tratta di nutrire e prendersi cura delle piante di caffè per circa otto mesi in apposite aiuole fino a quando non potranno finalmente trasferirsi nella piantagione. Qui le piante vengono regolarmente potate e mantenute ad un'altezza da 1,5 a tre metri. Dopo 3 o 4 anni la pianta raggiunge la sua resa ottimale, che poi si protrae da dieci ad un massimo di 20 anni. Le piante di caffè vengono raccolte una volta all'anno. In alcune zone di coltivazione del caffè anche due volte.

  • Temperatura: non troppo calda, non troppo fredda


La temperatura gioca un ruolo decisivo nella coltivazione del caffè. Alla pianta non piace né troppo caldo né troppo freddo. Affinché le piante di Arabica prosperino, la temperatura media dovrebbe essere compresa tra 18 e 25 gradi Celsius. Non tollerano temperature superiori a 30 e inferiori a 13 gradi Celsius, per non parlare del gelo. La Coffea Robusta è un po 'più resistente. Riesce a sopportare meglio le alte temperature e quindi cresce anche in pianura. Il caffè Arabica prospera solo a un'altitudine di 800 metri sul livello del mare, dove le temperature sono più miti. Ecco perché è anche chiamato "caffè dell'altopiano".

Fondamentalmente, più è freddo, più lentamente si sviluppano le ciliegie del caffè sull'albero. La crescita più lenta ha il vantaggio che nel chicco possono svilupparsi più aromi, che a loro volta sono benefici per il gusto.

  • Pioggia : non molto, ma regolare

Le piante di caffè non hanno bisogno di molta acqua, ma hanno bisogno di acqua regolarmente. La pioggia continua è veleno per le piante, così come la siccità prolungata. Per cui la Coffea Robusta predilige le zone piovose. Il caffè Arabica non sopporta bene quantità elevate di precipitazioni e anche l'umidità elevata può essere un problema.

  • Tempo - ombreggiato e calmo

Il caffè appartiene alla famiglia della belladonna. La luce solare diretta significa quindi stress per la pianta, il che significa che produce più fiori e di conseguenza più frutti. Ciò significa che il terreno si esaurisce rapidamente e deve essere fertilizzato, il che ovviamente non è l'ideale. Per questo motivo, il caffè viene spesso coltivato sui pendii o tra altre piante. Di conseguenza, i cespugli di caffè non solo hanno più ombra, ma sono anche meglio protetti dai parassiti. Inoltre, il vento ha meno superficie da attaccare.

  • Suolo: sano e ricco di sostanze nutritive

Un altro fattore importante nella coltivazione del caffè è il suolo. Le piante di caffè hanno bisogno di molte sostanze nutritive per la loro crescita e il valore del pH del terreno dovrebbe essere intorno a 5. Quindi i terreni di origine vulcanica sono particolarmente adatti alla coltivazione del caffè. Questo è spesso il caso in Etiopia, ma anche in Brasile.

  • Tempo : la qualità non si ottiene dall'oggi al domani


Come puoi vedere: coltivare il caffè è piuttosto laborioso, come coltivare la vite. Il supporto continuo è anche laborioso e richiede tempo. Le piante di caffè producono i primi raccolti dopo 3-4 anni. Dopo 6-8 anni, gli alberi raggiungeranno la loro massima capacità di produzione. Se supera il limite di età di 20 anni, le quantità prodotte diminuiscono nuovamente. Di solito c'è una raccolta di caffè all'anno. Nelle regioni caratterizzate da una netta differenza tra la stagione secca e quella delle piogge, c'è poi una raccolta principale e una secondaria.

La vendemmia

Quando si tratta di caffè di alta qualità, l'agricoltore utilizza il metodo di raccolta; ogni ciliegia matura viene raccolta individualmente a mano. Solo in questo modo può garantire la qualità desiderata. Questo metodo di raccolta richiede molto tempo e pazienza.

La lettura rafforza l'anima e il caffè rinforza i nervi.

Multicolor Coffees

ARABICA VS ROBUSTA

Tutto sul fagiolo

LEGGENDA

Diverse sono le leggende che circondano la scoperta del caffè

RACCOLTA E LAVORAZIONE

Dalla ciliegia al caffè verde

ARROSTO

Fagiolo verde all'oro marrone

INGREDIENTI

Cosa c'è veramente nel caffè

STORIA

L'incredibile viaggio

PREPARAZIONE

I migliori consigli per la tua preparazione

LATTEART

Davvero un successo

bottom of page